Michael Schumacher, un giro in Mercedes per stimolare il cervello

(Adnkronos) – Michael Schumacher è stato fatto salire su una Mercedes AMG per cercare di stimolare il cervello con suoni a lui familiari. A rivelare una delle tecniche riabilitative usate sul 7 volte campione del mondo di F1 è il giornale tedesco 'Bild'.  Schumacher ha subito gravi danni cerebrali nel tragico incidente sciistico avvenuto sulle nevi di Meribel, ormai 10 anni or sono, il 29 dicembre 2013. Da allora sulle condizioni del 54enne tedesco è sceso il più totale riserbo per volere della famiglia. Sempre secondo 'Bild' Schumi è assistito nella sua magione di Gland sul lago di Ginevra in Svizzera da un team di specialisti, ben 15 persone tra medici, massaggiatori e infermieri che sono con lui a turno 24 ore su 24. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)